Browser web
Home Browser Web

Browser web PDF Stampa
Lunedì 03 Ottobre 2011 14:15

Internet Explorer: il più famoso, utilizzato, criticato, attaccato browser per Windows. Internet Explorer è leggero, stabile, compatibile con svariati linguaggi per il web, con alcune soluzioni esclusive. Permette di cercare oltre che visualizzare tutte le pagine web che volete, di scaricare feed rss, di personalizzare l'interfaccia grafica, di stampare contenuti web appositamente ottimizzati, di passare velocemente da una pagina ad un'altra tramite comodissimi tab, di salvare ed organizzare i vostri siti preferiti, di scorrere la cronologia delle visite, per non parlare poi dei più impensabili plug-in appositamente ideati per il browser di contenuti web più usato dal pianeta e tantissimo altro ancora. Internet Explorer è esclusivamente per Windows.

Avant Browser (scarica qui): come si può intuire dal nome stesso del software, è un browser per la navigazione sul web, settore dove difficilmente un programma riesce ad affermarsi vista la concorrenza di Internet Explorer e Firefox; Avant Browser però ha una serie di funzionalità e impostazioni che lo rendono un prodotto di altissimo livello in grado di sostituire i più affermati browser web. Avant Browser si distingue dalla concorrenza non solo per la ricchezza di opzioni ma anche per la leggerezza del software che impiega pochissimo la CPU e quindi consente una navigazione veloce, piacevole e che non interferisce quasi per nulla con il flusso di lavoro dell'utente. Le opzioni di Avant Browser sono all'avanguardia: si va dall'autocompilazione dei form al lettore di feed RSS integrato, passando per le impostazioni di protezione della privacy che consentono di eliminare facilmente cronologia, cookies e altri dati temporanei memorizzati sul vostro computer. Molto interessanti il filtro per i file Flash, che permette di evitare pubblicità indesiderata, e la modalità "safe recover" che in caso di arresto accidentale del browser consente di riaprire al successivo avvio tutte le pagine che erano aperte al momento del blocco. Altre funzioni presenti in Avant Browser sono il blocco automatico delle popup, la navigazione a schede (tab) e i motori di ricerca integrati nell'interfaccia, quali ad esempio Google e Yahoo. Particolarmente interessante in Avant Browser è la Mouse Gesture, ovvero la possibilità di configurare determinati movimenti e click del mouse in modo che avviino particolari azioni: ad esempio è possibile associare alla pressione del pulsante centrale del mouse su un link l'apertura del sito in una nuova scheda. Questa funzionalità consente un notevole risparmio di tempo in fase di navigazione. Avant Browser offre una grande personalizzazione per quanto concerne la grafica; infatti, è presente un sistema di skin che permetterà all'utente di dare al software l'aspetto più gradito. E' inoltre possibile personalizzare l'esperienza di navigazione andando ad attivare o disattivare determinati elementi di una pagina come fogli di stile, immagini, applet java e altro ancora, così da variare a proprio piacimento il sistema di visualizzazione dei siti web. Avant Browser è compatibile con Windows 2003, Windows Vista, Windows 2000, Windows XP, Windows 7.

Mozilla Firefox (scarica qui): è un ottimo browser, comprendente molte funzioni sia sotto il punto di vista della sicurezza che per quanto riguarda la compatibilità con gli standard e le ultime versioni dei linguaggi di sviluppo per il web. Mozilla Firefox ha già preso una grossa fetta nel campo dei browser grazie alla sua velocità e soprattutto alla sua facilità e comodità di utilizzo: è un browser decisamente ottimo e ricco di feature interessanti, in Mozilla Firefox infatti sono presenti caratteristiche molto utili come la navigazione a tab, dove ogni scheda può essere chiusa autonomamente, e se chiudiamo una scheda per errore basterà utilizzare l’apposita opzione per riaprirla con un solo click. Firefox ha introdotto una feature che molti gradiranno, ovvero il correttore ortografico utilizzabile anche sui servizi web-based di posta e blog: gli errori diminuiranno drasticamente e potrete quindi scrivere più velocemente e con maggiore scioltezza. Per quanto riguarda invece la ricerca, Mozilla Firefox supporta i suggerimenti per mostrarvi i termini più cercati recentemente: basterà scrivere le prime lettere nel campo di ricerca per avere a disposizione una ampia lista di suggerimenti e velocizzare le vostre ricerche. Inoltre, in Mozilla Firefox, è particolarmente all'avanguardia dal punto di vista della sicurezza, sia per quanto riguarda i siti a rischio che per quanto riguarda gli eventuali crash di sistema: nel caso il software si chiuda in seguito ad un errore, infatti, Mozilla Firefox è in grado di ripristinare la sessione precedentemente in esecuzione, con tutte le schede che erano aperte in quel momento: un grosso vantaggio nel caso cercate informazioni su un sito e la chiusura del browser per un errore vi ha impedito di finire la lettura. Il programma sviluppato dalla Mozilla è molto attento poi alle nuove tecnologie e alle abitudini degli utenti: sono stati integrati moltissimi motori di ricerca, i “Live Bookmarks” che permettono di visionare le ultime notizie rilasciate dai propri siti preferiti e un lettore di feed RSS integrato in Mozilla Firefox. Per la sicurezza invece è stato inserito un filtro anti-phishing e sono state implementate protezioni da spyware, trojan e altri programmi malevoli.

Google Chrome (scarica qui): è entrato nel mercato dei browser per lanciare la sfida a Firefox, Internet Explorer ed Opera. Al primo impatto questo nuovo browser può sembrare scarno e con poche funzioni. Ma analizzando le sue caratteristiche si scopre che non è proprio così. Aprendo Google Chrome per la prima volta compare la solita schermata, vista anche su Firefox, attraverso la quale si possono importare le impostazioni e i preferiti da altri browser. Il design dell'interfaccia è minimale in pieno stile Google. E' presente una sola toolbar che contiene la barra degli indirizzi, i pulsanti di navigazione ed alcuni bottoni attraverso i quali è possibile accedere a tutte le funzioni del programma. Non è presente la barra dei menu proprio per lasciare il maggior spazio possibile alla navigazione. Il render-engine dell'HTML si basa sul noto WebKit, sviluppato per Safari da Apple e tra gli altri usato anche per Android di Google. Il motore offre un buon compromesso tra rispetto degli standard e velocità di rendering. Una novità introdotta da Google Chrome consiste in una particolare gestione delle tab. Infatti ciascuna di esse sarà gestita come un processo separato e nel caso di un eventuale crash tutte le altre tab rimarranno in esecuzione salvaguardando l'eventuale lavoro svolto. Novità assoluta, derivante proprio da questa particolare gestione, è la presenza di un Task Manager interno che offre la possibilità di controllare l'utilizzo di memoria di ciascun Processo-Tab. La schermata delle impostazioni, scarna come il resto del software, è suddivisa in tre categorie: impostazioni base, piccoli ritocchi e roba da smanettoni. Per gli utenti che amano viaggiare nell'anonimato senza lasciare tracce c'è la funzione (già presente nel browser Apple Safari) "Navigazione in incognito". Google chiarisce però che questa funzione serve solo per non lasciare tracce nel PC al contrario dei siti visitati che potranno conservare liberamente i propri log. Per quanto riguarda le features già viste in altri browser è presente la possibilità di una ricerca multifunzione attraverso la barra degli indirizzi (come su Firefox 3) e un home page di miniature degli ultimi siti visitati (come su Opera). Google Chrome è compatibile con Windows XP/Vista.

Opera (scarica qui): è un browser che benchè esistente da molti anni, come dimostra anche il numero di versioni fin qui realizzate, è sempre stato un prodotto più "di nicchia" rispetto a concorrenti più blasonati come Firefox o Internet Explorer. Ultimamente la situazione è molto cambiata e anche il browser della Opera Software sta diffondendosi abbastanza largamente, grazie principalmente alla sua velocità, che garantisce una navigazione fluida e senza particolari tempi morti, e grazie anche alla sua sicurezza, punto imprescindibile per ogni utente. Altro aspetto molto aprezzatto di Opera è la sua disponibilità non solo per tutti i principali sistemi operativi per computer, ma anche per cellulari e periferiche di tipo mobile, aspetto che rende questo software accessibile praticamente da ogni device in grado di connettersi a internet. Opera prevede nativamente opzioni molto utili tra cui: Pop -UP Blocker; Navigazione multipla con una sola finestra; Scorciatoie da tastiera; Client email. La disponibilità di widget e add-on permette poi di ampliare le potenzialità del programma e personalizzarlo in base alle proprie esigenze. A dimostrare la modernità del prodotto, Opera offre un'ottima gestione della privacy, un affidabile supporto per gli RSS e una semplice ma al tempo stesso sicura gestione delle password.

Safari (scarica qui): è il browser sviluppato dalla Apple che fornisce all'utente ottime prestazioni in termini di rapidità nell'elaborazione del codice HTML, del JavaScript e nella sua esecuzione in generale, con una velocità di caricamento maggiore rispetto ad altri browser. L'interfaccia di Safari, caratteristica dei software Apple, è molto dinamica e presenta in alto la barra di navigazione e la barra dei segnalibri, oltre alla barra di stato posta in basso e oscurabile. Come tutti i moderni browser, Safari permette di aprire più schede contemporaneamente nella stessa finestra, con la possibilità di modificare l'ordine di visualizzazione delle schede e di aggiornare con un solo comando tutte le pagine aperte.Safari permette un'avanzata gestione dei segnalibri, l'organizzazione di questi in cartelle e la possibilità di visualizzare nella barra solo i segnalibri desiderati. Innovativa anche la lettura dei feed rss, possibile grazie ad un'apposita interfaccia integrata nel browser, che si lancia automaticamente all'apertura di un documento rss. Questa interfaccia vi permette un'avanzata lettura dei feed con la possibilità di scegliere la lunghezza dell'anteprima di ogni titolo, di ordinare i titoli per data, nome, destinazione o di visualizzare solo i feed di un determinato periodo di tempo, oltre al motore di ricerca che filtra i risultati in tempo reale. Safari è disponibile per Microsoft Windows XP, 7 e Vista.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Maggio 2012 20:39