Home Notizie iPhone Quasi la metà del traffico web mobile proviene da iPhone!

Quasi la metà del traffico web mobile proviene da iPhone! PDF Stampa
Giovedì 25 Ottobre 2012 14:00

Chitika, uno tra i network pubblicitari più famosi al mondo, ha recentemente pubblicato un nuovo studio evidenziato dalla testata estera cnet in cui si parla di traffico web da dispositivi mobile. A tal proposito l’iPhone 5, disponibile alla vendita da meno di un mese (ma introvabile nei negozi a causa dell’eccessiva domanda), rappresenta già il 3% del traffico web (sempre da dispositivi mobili) che va a sommarsi al 43% delle altre generazioni di smartphone Apple. L’azienda di Cupertino, quindi, con un solo modello di smartphone (intendiamo l’intera categoria iPhone), tra l’altro venduto ad un prezzo considerevolmente elevato, riesce a detenere circa la metà di tutto il traffico web generato da smartphone (Chitika parla solo di smartphone e non include anche i tablet in questa ricerca).

Basti pensare che solo sommando il traffico di tutti gli smartphone firmati BlackBerry e Windows Phone (rispettivamente al 2% e l’1%) si riesce a raggiungere quello generato dal nuovo iPhone 5. Anche il Samsung Galaxy S3, in vendita già da qualche mese, fa riscontrare uno share inferiore allo smartphone di Cupertino con solo il 2%. Se, invece, consideriamo tutti gli smartphone Android in commercio (che sono venduti dai 49€ a salire) si riesce a raggiungere il 51% di traffico web, solo il 6% in più del traffico generato da un solo smartphone della mela (intendiamo, sempre, l’intera categoria iPhone, quindi 2G, 3G, 3Gs, 4, 4s e 5).

Se gli smartphone Apple, da un lato, sono sempre più venduti ed utilizzati per la navigazione web, la concorrenza Android non è da meno e, complice delle ottime proposte di Samsung, è in costante ascesa.

Ecco la ripartizione del grafico realizzato da Chitika:

iPhone 5: 3 per cento

iPhone Altro: 43 per cento

Samsung Galaxy S3: il 2 per cento

Altri telefoni Samsung: 15 per cento

non-Samsung Android: il 34 per cento

BlackBerry: il 2 per cento

Windows Phone: l’1 per cento

VIA

miglior sito