Steve Jobs definì il fondatore di Android una persona arrogante
Home Notizie Steve Jobs Steve Jobs definì il fondatore di Android una persona arrogante

Steve Jobs definì il fondatore di Android una persona arrogante PDF Stampa
Venerdì 15 Novembre 2013 15:21

Secondo quanto riportato in un nuovo libro di citazioni Steve Jobs avrebbe riservato parole tutt’altro che lusinghiere per il fondatore di Android, Andy Rubin.

Steve Jobs è passato alla storia non solo per la sua genialità e per le sue invenzioni, ma anche per le sue opinioni, spesso condivise dallo stesso co-fondatore di Apple. A testimoniarlo sono dei documenti scoperti da Business Insider in merito alla guerra dei smartphone: secondo un libro scritto da Fred Vogelstein, infatti, Google era già al lavoro su Android quando Apple nel 2007 presentò il primo iPhone, dovendo tuttavia rimandarne la presentazione.

Durante il lancio, infatti, Rubin riconobbe la necessità di dover accantonare il progetto Android, commentando l’evento Apple del 2007 con la seguente frase: “Cavolo, penso che non lanceremo quel telefono.”

Ethan Beard, al tempo sviluppatore di Android, ha dichiarato all’autore del libro che “Sapevamo che Apple avrebbe annunciato un telefono. Tutti lo sapevano. Solamente non ci immaginavamo che sarebbe stato così buono.” Un altro ingegnere avrebbe addirittura definito il loro lavoro come schifezza se paragonato all’iPhone: “Ciò che avevamo era così.. anni ’90.” Secondo quanto riportato da Vogelstein Jobs era furioso nei confronti di Google affermando come tutti stessero copiando il loro lavoro.

In quel periodo Jobs poteva contare su un buon rapporto lavorativo con Larry Page e Sergei Brin, nonché Eric Schmidt. Per questo si fidò di loro quando dissero che la piattaforma di smartphone su cui stavano lavorando era profondamente diversa da iPhone; Steve Jobs prese per vere le loro rassicurazioni, almeno fino al momento in cui ebbe modo di vedere ciò su cui stavano realmente lavorando.

Successivamente Jobs decise di organizzare un incontro privato con Scott Forstall, il designer del software di iPhone e Larry Page, Alan Eustance e Andy Rubin di Google, Non è noto cosa sia accaduto durante l’incontro, ma pare che ci sia stato un acceso confronto tra le parti e che Steve Jobs sarebbe stato attaccato da Rubin, il quale avrebbe definito la sua posizione anti-innovazione. Pare che Jobs abbia risposto affermando come Andy stesse cercando di essere come lui, assomigliare a lui, avere lo stesso taglio di capelli, gli stessi occhiali e lo stesso stile.

Il co-fondatore di Apple avrebbe successivamente ottenuto la rimozione di alcuni elementi da Android, spingendosi addirittura a indicare le modalità per rimuoverli. Rubin non prese bene la cosa, considerando addirittura la possibilità di consegnare le dimissioni.

VIA

miglior sito

Ultimo aggiornamento Venerdì 15 Novembre 2013 16:46
 
Altri Articoli :

» Steve Jobs non voleva che i suoi figli diventassero “iOS addicted”

// // Nuova rivelazione su Steve Jobs. L’ex co-fondatore di Apple non voleva che i suoi figli diventassero troppo legati ad iOS e alla tecnologia in generale. Secondo quello che viene scritto sul New York Times article da Nick Bilton, Jobs non...

» Wozniak spiega perché i primi dipendenti Apple si sono ripromessi di non lavorare mai più per Steve Jobs

// // Non è un segreto che Steve Jobs ha goduto di reputazioni di diverso tipo durante il suo mandato alla Apple, ma ci sono poche persone che conoscono meglio l’argomento di Steve Wozniak. In una recente intervista con il Milwaukee Business...

» Ecco perché Steve Jobs era solito pranzare da solo

// // Oltre ad essere uno dei più grandi innovatori che tecnologia abbia mai visto, Steve Jobs,  co-fondatore ed ex CEO di Apple, è stato anche un personaggio affascinante. Sul posto di lavoro a volte si evidenziava un aspetto gelido della sua...

» Se Steve Jobs fosse vivo oggi, sarebbe in galera?

// // Immaginare Steve Jobs oggi in galera per le sue intemperanze antitrust potrebbe far sorridere. Ma se lo domanda il New York Times tirando in ballo le numerose violazioni che si sono manifestate in questi anni."Se Steve Jobs fosse vivo oggi,...

» Buon compleanno Steve Jobs

// // // Se Steve Jobs fosse ancora tra noi, oggi sarebbe stato il suo cinquantanovesimo compleanno. L’uomo che è riuscito a rivoluzionare molti aspetti della tecnologia moderna è nato infatti il 24 Febbraio 1955. Dopo aver avuto una serie di...