Home Notizie Microsoft Gli operatori telefonici maledicono Skype e il suo successo

Gli operatori telefonici maledicono Skype e il suo successo PDF Stampa
Domenica 17 Febbraio 2013 16:04

Il rapporto TeleGeography conferma che Skype ormai detiene più del 30% del traffico telefonico mondiale. Mentre le telco arrancano, la controllata di Microsoft cresce a vista d'occhio. E c'è un altro pericolo in agguato: il VoiP di Facebook.

Skype è il vero incubo degli operatori telefonici: nel 2012 ha veicolato il 34% delle telefonate in tutto il mondo. Il rapporto realizzato da TeleGeography ha svelato finalmente quel che sta avvenendo nelle telecomunicazioni: un tradimento su scala globale. Il VoIP sta sbaragliando il mercato e non c'è servizio residenziale che tenga sul fronte tariffario.

Lo scorso anno il traffico telefonico internazionale è cresciuto del solo 5%, raggiungendo i 490 miliardi di minuti. Skype invece, tra chiamate e video-chiamate, ha registrato un incremento 44% sfiorando i 167 miliardi di minuti.

La nota eclatante è che se si calcolasse il traffico Skype come se fosse tradizionale residenziale l'incremento del settore non sarebbe del 5% bensì del 13%. A dimostrazione del peso sull'intero segmento.

"La pressione sugli operatori continuerà ad aumentare nei prossimi anni", sostiene l'analista Stephan Beckert di TeleGeography. "Sebbene Skype sia piuttosto conosciuto per la sua applicazione vocale, è lontano da essere l'unica sfida per la telefonia residenziale tradizionale. Anche Google (Talk e Voice), WeChat (Weixin), Viber, Nimbuzz, Line e KakaoTalk sono diventati popolari. Forse è Facebook ancor più pericoloso per le telco; recentemente ha aggiunto la funzione di chiamata gratuita alla sua applicazione di messaging".

Guarda caso proprio ieri Skype ha pubblicato due nuovi aggiornamenti per Windows e Mac che includono la funzione "eGifting ". Ovvero la possibilità di spedire credito telefonico agli amici.

VIA

miglior sito

Ultimo aggiornamento Domenica 17 Febbraio 2013 16:10