Home Notizie Microsoft Il tablet Microsoft Surface RT mette in mostra i primi difetti

Il tablet Microsoft Surface RT mette in mostra i primi difetti PDF Stampa
Martedì 13 Novembre 2012 11:18

Microsoft Surface RT mostra i primi piccoli problemi. Il componente più fragile sembra la Touch Cover, che si sfilaccia nel punto in cui si congiunge magneticamente al tablet. Problemi anche di carattere audio.

Il Microsoft Surface RT mostra i suoi primi difetti: gli acquirenti che si sono fiondati nei negozi della casa di Redmond lamentano la fragilità della tastiera Touch Cover, che si "apre" nel punto in cui si collega magneticamente al tablet. Altri utenti indicano di problemi sul fronte audio, che a volte scompare o va a "scatti", sia con il tablet in uso che in standby.

Per chi non lo sapesse, la Touch Cover è un oggetto spesso tre millimetri basato su una tecnologia sensibile alla pressione. A tutti gli effetti è una cover con trackpad multitouch e tastiera con tasti virtuali che consente di interagire più rapidamente rispetto alla tastiera a schermo. La cover-tastiera è certamente una delle parti più innovative del prodotto di casa Microsoft, che qualitativamente si presenta come un tablet dal design gradevole e resistente grazie all'approccio (VaporMg, che si pronuncia Vapor-Mag) con cui è realizzato lo chassis esterno.

La tastiera è invece un concentrato di tecnologia, ed è forse la parte più delicata dell'intero dispositivo. Non è un caso che sia proprio questa soluzione a esporre i primi problemi: "la mia Touch Cover, nel mezzo della giuntura con lo schermo, si stacca. Sembra che lo strato superiore sia allentato", ha scritto l'utente Br1an_G. Diverse persone si sono lamentate dello stesso problema, e altri ancora parlano di "usura" del logo Microsoft stampato sul tablet.

Microsoft dovrà necessariamente intervenire, e fortunatamente l'azienda è conscia di questi primi problemi. "Facciamo ogni sforzo per assicurarci che i nostri clienti ricevano un prodotto qualitativamente elevato. Siamo in contatto con il supporto clienti e a conoscenza di un piccolo numero di casi di separazione dei materiali", ha dichiarato un portavoce.

Problemi di gioventù? Senz'altro. Colpa di Microsoft? Fino a un certo punto. Ci auguriamo che l'azienda abbia fatto tutti i test di resistenza necessari, e non abbiamo motivo di pensare diversamente. Il problema è che Microsoft non controlla direttamente la produzione e sarà verso i partner asiatici che la casa di Redmond dovrà fare pressioni per migliorare la qualità delle cover e del tablet.

L'azienda dovrà provvedere direttamente al problema audio, a meno che non si tratti di una questione hardware. Fortunatamente, verrebbe da dire, per una volta noi italiani siamo esenti dal problema, in quanto da noi il Surface non c'è ancora. Un'amara consolazione, e speriamo che all'arrivo del Surface RT nel nostro paese questi difetti siano solo un ricordo del passato.

Nel frattempo le vendite di Surface RT sono state definite "modeste" da Steve Ballmer (AD Microsoft) in un'intervista concessa al giornale francese Le Parisien. L'azienda non ha ancora annunciato i dati di vendita del suo tablet, ma nei primi giorni il prodotto sembrava "tutto esaurito", almeno online. Non sappiamo quanti tablet fossero disponibili al debutto, quindi è impossibile definire la portata del successo (o del fallimento).

A ogni modo Surface RT è un tablet che non ha nulla da invidiare ad altri prodotti. Negli Stati Uniti è disponibile a partire da 499 dollari e in uno spessore di 9,3 millimetri e un peso di 676 grammi troviamo un system on chip Nvidia Tegra 3 e uno schermo ClearType HD da 10,6" (16:9, 1366 x 768 pixel).

Disponibile in versione da 32 e 64 GB (Microsoft Surface: Windows RT vuole 16 dei 32 GB), questo prodotto ha un'antenna 2x2 MIMO, uno slot microSD, una USB 2.0 e una HDMI. Non mancano una fotocamera frontale, una posteriore e microfoni. La batteria è da 31,5 Wh.

VIA

miglior sito