Home Notizie Microsoft Il piano Microsoft per raggiungere Apple e il suo App Store

Il piano Microsoft per raggiungere Apple e il suo App Store PDF Stampa
Martedì 27 Marzo 2012 15:16

In internet sono apparsi alcuni documenti di proprietà del marketing team di Microsoft in cui vengono delineati gli aspetti da migliorare e su cui agire così da raggiungere App Store, uno dei servizi più famosi e di successo targati Apple.

Nonostante Windows Phone contenga attualmente 70.000 applicazioni, il marketing team di Microsoft sembrerebbe essere al lavoro per cercare di riuscire ad intervenire su degli aspetti cruciali per raggiungere l’App Store di Apple che, attualmente, può contare su oltre 500.000 applicazioni. Le slide che vi mostriamo in questo articolo derivano da un Marketing playbook risalente al dicembre 2011 in cui viene menzionata una campagna di 10 milioni di dollari da svolgere in un arco di tre anni così da attirare compagnie che attualmente non supportano la piattaforma di Microsoft, come è il caso ad esempio di Pandora, Instagram e Skype; altro obiettivo del colosso di Redmond è quello di effettuare una sostanziale transizione da “quantità” a “qualità”, soprattutto per quanto concerne la concorrenza tra Windows Phone ed Android.

Queste rivelazioni sembrerebbero delineare un’importante consapevolezza da parte di Microsoft, o almeno da parte del suo marketing team, in merito a ciò che va cambiato e mantenuto rispetto a Windows Phone e alle applicazioni offerte agli utenti. Può darsi che una campagna aggressiva sugli aspetti negativi dell’ecosistema relativo alle applicazioni consentirà alla piattaforma dell’azienda di recuperare terreno prezioso nel tentativo di raggiungere la concorrenza che, attualmente, risulta essere fortemente avvantaggiata.

miglior sito

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Giugno 2012 19:51