Home Notizie Microsoft Microsoft: ecco come abbandonare Gmail

Microsoft: ecco come abbandonare Gmail PDF Stampa
Venerdì 13 Dicembre 2013 15:56

Microsoft ha annunciato un nuovo servizio online per facilitare il passaggio da Gmail a Outlook.com: fa tutto da solo, e copia tutto fedelmente.

A un anno dal rebranding di Hotmail in Outlook.com, Microsoft cerca di ammaliare gli utenti Gmail con un nuovo servizio che semplifica il passaggio dal servizio di posta elettronica di Google a quello proprietario. L'azienda di Mountain View è infatti la prima rivale di Microsoft nel settore della mail gratuita, ed entrambi i servizi contano centinaia di milioni di abbonati e funzioni simili.

Fin dall'inizio era probabilmente nei piani questa mossa, dato l'introduzione di Outlook.com è stata pianificata anche per riprendersi i vecchi abbonati (scontenti) di Hotmail che erano passati a Gmail negli ultimi dieci anni. Il problema è che passare da un servizio di mail all'altro non è cosa semplice, sia per le nozioni tecniche richieste - di cui la maggior parte dei consumatori non padroneggia - sia per la difficoltà di trasferire l'archivio di mail, allegati e contatti che sono il bene più prezioso di una casella di posta.

Per questo Microsoft ha annunciato un servizio online fatto apposta per rendere più facile la migrazione da Gmail a Outlook.com. Consente di impostare un account Outlook.com, collegarlo a un account Gmail esistente utilizzando il protocollo OAuth sicuro, quindi copiare i messaggi esistenti da Gmail a Outlook.com.

Il processo di installazione è automatico e funziona in background, mediante i server di Microsoft, ed è abbastanza efficiente da migrare i messaggi mantenendo intatto lo status di letto/non letto che era impostato nella vecchia casella di posta, oltre alla ripartizione in cartelle dei messaggi. L'unico intervento manuale richiesto è quello in cui l'utente deve seguire le istruzioni di Microsoft per configurare l'inoltro automatico dei nuovi messaggi inviati all'account Gmail.

Il servizio verrà attivato a livello globale in maniera scaglionata, quindi ci vorrà qualche giorno perché tutti possano beneficiarne.

È chiaro che la guerra sui servizi mail è all'apice in questo periodo, e del resto Google non sta certo a guardare: ha appena inaugurato un nuovo servizio per il backup in locale, che per la cronaca può essere usato anche per passare alla concorrenza, e consente di prendere gli allegati anche da Google Drive. Insomma, prima di abbandonare Google vale la pena pensarci bene.

Ecco come fare:

-Accedere all' account di Outlook e nella pagina di posta in arrivo cliccare sull'icona della rotella di ingranaggio posta in alto a destra e selezionare "Altre opzioni di posta".

-Nella pagina delle impostazioni che si aprirà cliccare sulla voce "Importa account email" nella sezione "Gestione account".

-Nella pagina troverete l'opzione per importare i contatti da un account "Google - Gmail e contatti" . Fare clic sull'opzione Google per avviare il processo di trasferimento.

VIA

miglior sito

Ultimo aggiornamento Giovedì 19 Dicembre 2013 17:32
 
Altri Articoli :

» Come Cancellare File senza passare dal Cestino

// // Come tutti sapranno, quando si elimina un file da Windows verrà prima spostato nel Cestino e poi per cancellarlo definitivamente dal sistema sarà necessario svuotare il Cestino, un'operazione che va effettuata periodicamente in quanto...

» La storia di Windows dalla versione 1.0 alla 10

// // Il debutto di WindowsEcco un uomo felice. Questa foto, datata 1985, mostra Bill Gates pronto a presentare al mondo intero la primissima versione del suo sistema operativo Windows: l'inizio di una storia che tutti conosciamo. In questo...

» 5 Idee che Windows 10 dovrebbe copiare dal Mac OS X Yosemite

// // Microsoft ha lanciato la Technical Preview del nuovo sistema Windows 10 per ricevere feedback e consigli da parte degli utenti che stanno provando questa versione in anteprima, in modo da apportare miglioramenti e aggiungere funzionalità...

» Riparare le app del Windows Store che non si avviano in Windows 8.1

// // Può capitare che, dopo un aggiornamento, le app del Windows Store di Windows 8.1 smettano di funzionare, rimanendo bloccate sulla schermata di avvio senza dare segni di vita. Anche le app di sistema potrebbero subire la stessa sorte, ma per...

» Bill Gates incontra i PC Nokia. Accadeva 30 anni fa

// // L'immagine di apertura può essere letto come una sorta di segnale premonitore delle vicende che avrebbero caratterizzato negli anni successivi la storia di Microsoft e Nokia. Cambia il periodo, cambia il contesto, ma la foto di Bill Gates...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna