Home Notizie iPhone iOS è il sistema più ingordo di rete cellulare

iOS è il sistema più ingordo di rete cellulare PDF Stampa
Martedì 28 Gennaio 2014 13:58

Uno studio sul consumo di rete cellulare degli smartphone e dei tablet ha evidenziato come i dispositivi iOS siano i più ingordi di rete dati e come il consumo di rete sia aumentato in maniera esponenziale negli ultimi tempi.

1390446889-md-14.01.22_Developed_inline

L’analisi rileva che i dispositivi Apple sono quelli che “mangiano” più rete rispetto agli altri e occupano le prime posizioni nella classifica stilata. Il risultato potrebbe essere attribuibile a molti fattori come ad esempio l’utilizzo sempre più massiccio di app che si connettono alla rete o alle tariffe specifiche per iPhone a costo fisso. Le analisi sono state effettuate su due tipi di mercati diversi, uno sviluppato e l’altro in via di sviluppo. I dispositivi che sono rimasti in testa in entrambe le classifiche sono iPhone 5S e iPad di quarta generazione e di terza generazione (non è presente l’iPad Air in quanto più recente rispetto alle analisi). Ogni classifica è divisa in due parti: download e upload. Il download dei dati si esprime maggiormente nella navigazione internet e nell’utilizzo e download di applicazioni o di dati per le stesse; l’upload si esprime generalmente nel caricamento di foto e video su siti e applicazioni, oltre che sui servizi di cloud.

I dispositivi Apple hanno guadagnato molti dei primi 10 posti nella classifica di download dei mercati sviluppati. Al primo posto troviamo l’iPhone 5S, seguito dall’iPad di quarta generazione. La terza posizione la guadagna l’HTC Sensation, e la quarta posizione spetta al Sony Xperia SP. Le posizioni dalla 5 alla 8 sono state occupate da iPhone 5, iPhone 5C, iPad di terza generazione e iPhone 4S. Il Samsung Galaxy S4 e il Samsung Galaxy S II hanno guadagnato gli ultimi due posti nella top 10. Nella categoria di upload invece Android domina, con il Samsung Galaxy S4 in terza posizione, l’HTC Desire S in quarta, il Sony Xperia T in settima, l’HTC One in ottava e il Samsung Galaxy S II in nona. I dispositivi iOS hanno preso la seconda posizione con l’iPad di quarta generazione, la quinta e la sesta con gli iPhone 5 e 5S e la decima con l’iPhone 5C. L’HTC Sensation, terzo nella classifica in download, è stato il primo invece nella categoria di upload nei mercati più sviluppati.

1390446889-md-14.01.22_Developing_inline

Nei mercati in via di sviluppo dominano i dispositivi iOS, con le sole eccezioni dei Samsung Galaxy S4 al terzo posto e dei Samsung Galaxy S III all’ottavo posto, dei Note II al nono posto e dei Galaxy Tab 2 7.0 al decimo posto. Primo sempre l’iPhone 5S e secondo l’iPad di terza generazione. Le posizioni dalla 4 alla 7 sono occupate dagli iPhone 5, 4S, 4 e 5C, che non ha avuto lo stesso successo di iPhone 5S nonostante sia stato presentato nello stesso periodo. Il Galaxy Tab è l’unico tablet non Apple a guadagnarsi una posizione di rilievo in questa classifica.

Parlando invece di dati di upload il Samsung Galaxy S4 è al primo posto, seguito dall’iPad di terza generazione, dal Galaxy SIII e dal Note II. Gli iPhone 5, 4 e 4S guadagnano rispettivamente la quinta, sesta e settima posizione. Le ultime tre posizioni sono occupate dal Samsung Galaxy SII, dal Note e dall’iPhone 5S. Interessante notare come l’ultima posizione in upload sia riservata all’iPhone 5S, che invece segna il primo posto in quella di download.

L’analisi è stata condotta misurando l’utilizzo giorno per giorno di un milione di persone presenti in un mercato sviluppato e di un altro milione di persone presenti in un mercato in via di sviluppo, su più di 150 dispositivi differenti. L’iPhone 5S, nonostante sia uno degli ultimi dispositivi usciti sul mercato, è stato il primo in entrambi i mercati nella categoria di download. Il motivo è sicuramente da individuare nell’utilizzo della rete LTE che consente di velocizzare la connessione e quindi far aumentare anche la mole di dati in download.

VIA

miglior sito

 
Altri Articoli :

» Come eseguire il Jailbreak di iOS 8.1.1/8.1.2 e 8.2 beta su iPhone con TaiG

// // In questo articolo vi spiegheremo come correttamente il Jailbreak di iOS 8.1.1/8.1.2 e di iOS 8.2 beta sul vostro iPhone, iPod touch e iPad aggiornato ad una di queste versioni di sistema, o comunque ad iOS 8 o ad iOS 8.1.Dispositivi...

» Ecco come installare l’emulatore per PSP (PPSSPP) su iPhone senza Jailbreak

// // Buone notizie per chi vuole installare l’emulatore per PSP direttamente su iPhone e non vuole eseguire il Jailbreak. Ora, da quanto si legge su RedmondPie, parliamo della versione di PPSSPP disponibile senza Cydia.Ora chiunque vorrà usare...

» GBA4iOS si aggiorna: arriva la build 5 funzionante

// // Sembrava durata pochi giorni l’avventura di GBA4iOS su iPhone a causa dell’immediato aggiornamento del sistema operativo da parte di Apple: con l’arrivo di iOS 8.1.1, infatti, l’emulatore per GameBoy Advance aveva già smesso di...

» Come ripristinare l’iPhone ad iOS 8.0.x/8.1 senza perdere il Jailbreak

// // Avete la necessità di ripristinare il vostro iPhone jailbroken ma non volete perdere Cydia e il Jailbreak stesso? Da oggi potete. Grazie alla nuova versione di SemiRestore. Vediamo quindi come ripristinare l’iPhone ad iOS 8.0.x/8.1 senza...

» Jailbreak iOS 8.0, 8.0.1, 8.0.2 o 8.1.

// // Il team Pangu ha da poco pubblicato la nuova versione 1.1 di Pangu8, il tool per il jailbreak di iOS 8 che è ora tradotto in lingua inglese e installa automaticamente Cydia in fase di jailbreak. È questo quindi il primo jailbreak untethered...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna