Home Notizie iPad Il nuovo iPad mini

Il nuovo iPad mini PDF Stampa
Mercoledì 24 Ottobre 2012 23:56

L'Apple iPad mini è il primo tablet da 7,9 pollici della casa di Cupertino. Un colpo di scena se pensiamo che Steve Jobs, a metà ottobre 2010, disse: "I tablet da 7 pollici sono morti sul nascere. I produttori di questi dispositivi impareranno la dolorosa lezione e li abbandoneranno per passare il prossimo anno a dimensioni maggiori, lasciando per strada consumatori e sviluppatori".

La "dolorosa lezione" non l'ha imparata nessuno ma Apple, leader del settore (100 milioni di iPad già venduti), ha deciso che è giunta l'ora di un modello più piccolo, forse perché la concorrenza si fa sempre più interessante e meno costosa, come abbiamo visto nella recente recensione del Nexus 7 di Google. Inoltre Jobs non c'è più, scomparso dopo una lunga malattia, e a prendere le decisioni ora è Tim Cook, coadiuvato dal team di sempre.

Il prodotto ha uno schermo da 7,9 pollici (retroilluminato LED con tecnologia IPS) con risoluzione 1024x768 pixel e una densità di pixel di 163 PPI. La risoluzione è identica a quella dell'iPad 2, e quindi gli sviluppatori non dovranno adattare le loro applicazioni al nuovo prodotto: così ci sono già oltre 275 mila applicazioni ottimizzate per iPad mini. Si prevedono già nuovi traguardi importanti, ben superiori ai 35 miliardi di app scaricate e 6,5 miliardi di dollari distribuiti agli sviluppatori annunciati all'evento.

Le dimensioni prevedono un'altezza di 200 millimetri, una larghezza di 134,7 mm e uno spessore di 7,2 millimetri per un peso che nella versione Wi-Fi è di 308 grammi, mentre per quella con modulo 3G è di 312 grammi. La piattaforma vede al centro il system on chip A5, già presente nell'iPad 2, quindi il core grafico è un PowerVR SGX543MP2. Presente molto probabilmente 1 GB di memoria (Apple non lo ha comunicato), mentre per quanto riguarda la capacità abbiamo tre modelli da 16, 32 e 64 GB. La batteria ai polimeri di litio da 16,3 wattora offre fino a 10 ore di autonomia in navigazione Wi-Fi e riproduzione di video o audio. Si arriva fino a 9 ore di navigazione su rete dati cellulare.

Il comparto delle fotocamere vede una soluzione frontale da 1,2 megapixel (riprende a 720p) e una posteriore da 5 megapixel, autofocus, obiettivo a cinque elementi, filtro IR ibrido e diaframma con apertura F/2.4.

Presente il nuovo connettore Lightning introdotto con l'iPhone 5, un mini-jack stereo da 3,5 mm per gli auricolari, l'altoparlante, il microfono e, nel caso della variante con connettività LTE, anche un alloggiamento per la nano-SIM. Sul fronte dei sensori ecco un giroscopio a 3 assi, l'accelerometro e il sensore di luce ambientale. Presenti su entrambi i modelli il Wi-Fi 802.11n dual band (2.4GHz e 5GHz) e la bussola digitale, mentre il GPS assistito e GLONASS sono disponibili solo sulla versione LTE.

iPad mini si potrà prenotare da venerdì 26 ottobre. Il prodotto con Wi-Fi sarà disponibile in nero e ardesia o bianco e argento da venerdì 2 novembre a un prezzo di 329 euro per il modello 16 GB, 429 euro per il modello 32GB e 529 euro per il modello 64 GB. Ricordiamo che il Nexus 7 da 16 GB si trova a 249 euro, il Kindle Fire HD da 16 GB si acquista per 199 euro, e  quello da 32 GB a 249 euro, mentre il Kindle Fire è disponibile a 159 euro.

iPad mini con Wi-Fi + rete cellulare, disponibile un paio di settimane dopo il modello solo Wi-Fi, sarà offerto a 459, 559 e 659 euro rispettivametne per i modelli da 16, 32 e 64 GB.

VIA

miglior sito

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Ottobre 2012 00:05