Modalità del processore: Real Mode
Home Come funziona il Computer Modalità del processore: Real Mode

Modalità del processore: Real Mode PDF Stampa
Lunedì 02 Dicembre 2013 15:46

Modalità del processore: Real Mode

Tutti i processori Intel e Intel-compatibili dal 386 in poi possono lavorare in modalità differenti. Ci riferiamo a vari ambienti operativi, istruzioni e capacità del chip. Questa modalità controlla come il processore vede e gestisce la memoria di sistema e le operazioni che la usano. La seguente tabella riassume le modalità e le sottomodalità:

ModalitàRealIA-32IA-32e
Sottomodalità N/A Protected
Virtual real
64-bit
compatibility
OS richiesto 16-bit 32-bit
32-bit
64-bit
64-bit
Software 16-bit 32-bit
16-bit
64-bit
32-bit
Memory Address Size 24-bit 32-bit
24-bit
64-bit
32-bit
Default Operand Size 16-bit 32-bit
16-bit
32-bit
32-bit
Ampiezza registro 16-bit 32/16-bit
16-bit
64-bit
32-16-bit
*IA-32e (64-bit extension mode) chiamato anche x64, AMD64, x86-64 o EM64T.

Real Mode

La "Real mode" è a volte chiamata modalità 8086 perché è basata sui processori 8086 e 8088. Il primo PC IBM includeva un processore 8088 che eseguiva istruzioni a 16 bit usando registri interni a 16 bit e poteva indirizzare solo 1 MB di memoria usano 20 linee d'indirizzamento. Tutti i software per PC originali erano stati creati per lavorare con questo chip ed erano progettati attorno a un set d'istruzioni a 16 bit e un modello di memoria di 1 MB. Per esempio, DOS e tutti i software DOS, Windows 1.x fino al 3.x e tutte le applicazioni da Windows 1.x al 3.x erano scritti usando istruzioni a 16 bit. Questi sistemi operativi e applicazioni a 16 bit sono stati progettati per lavorare sul processore 8088.I processori successivi come il 286 possono far girare le stesse istruzioni a 16 bit ma molto più rapidamente.

Tutto il software che opera in real mode deve usare solo istruzioni a 16 bit e stare all'interno di un'architettura di memoria a 20 bit (1 MB) che lo supporti. Software di questo tipo è solitamente single-tasking – cioè sul computer può girare un solo programma alla volta. Non c'è una protezione integrata per impedire che un programma sia sovrascritto da un altro o persino che avvenga anche per l'OS in memoria. Perciò, se sta girando più di un programma, uno di questi potrebbe portare l'intero sistema al crash.

Continua a leggere IA-32 Mode: 32-Bit e Virtual Real

VIA

miglior sito

Ultimo aggiornamento Sabato 14 Dicembre 2013 03:49
 
Altri Articoli :

» Architettura Dual Independant Bus

// // L'architettura Dual Independent Bus (DIB) è stata implementata per la prima volta nei processori di sesta generazione di Intel e AMD. DIB fu creata per migliorare il bandwidth e le prestazioni del bus del processore. Avendo due bus di I/O...

» Dynamic Execution

// // Usata per la prima volta nei processori P6 (o di sesta generazione) di Intel, l'esecuzione dinamica consentiva al processore di eseguire più istruzioni in parallelo, in modo da completare le operazioni più rapidamente. La tecnologia è...

» Tecnologia MMX: SSE e 3DNow!

// // La tecnologia MMX era originariamente nota come multimedia extensions o matrix math extensions. Intel afferma ufficialmente che non si tratta di un acronimo; una delle due definizioni precedenti potrebbe essere quella giusta. Questa tecnologia...

» Esecuzione superscalare

// // La quinta generazione di processori Pentium e le soluzioni successive hanno diverse pipeline interne per l'esecuzione di istruzioni, che consentono di far girare più istruzioni contemporaneamente. I chip 486 e precedenti possono eseguire una...

» Caratteristiche del processore

// // L'arrivo di nuovi microprocessori, la maggior parte delle volte, porta con sé nuove caratteristiche per migliorare le prestazioni con applicazioni specifiche o la stabilità complessiva del processore. Nelle prossime pagine daremo uno sguardo...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna