Home Argomenti Vari 5 Miti (Veri e Falsi) sulle Batterie degli Smartphone

5 Miti (Veri e Falsi) sulle Batterie degli Smartphone PDF Stampa
Venerdì 27 Giugno 2014 11:45

Il mondo della telefonia mobile è circondato da miti, in alcuni casi vere e proprie bufale, che sono diventati nel tempo molto comuni e molti utenti prendono queste affermazioni come vere e finiscono per danneggiare il proprio smartphone invece di salvaguardarlo.

Pertanto, oggi daremo uno sguardo ai cinque miti più popolari per quanto riguarda le batterie degli smartphone, nel tentativo di chiarire e giustificare il motivo per cui ciascuno di questi miti è vero o falso.

false affermazioni e verità sulle batteria smartphone

5 Miti sulle batterie degli smartphone

1- Un caricabatterie non originale di un marchio generico è dannoso per la batteria

Sebbene un caricatore senza marchio o di una marca generica di accessori per smartphone non è il più adatto per la batteria di un cellulare, il semplice fatto che non sia un caricabatteria ufficiale non significa che comporti pericoli. Questi caricabatterie non originali non costituiscono una minaccia per gli smartphone. Tuttavia, prima di utilizzare un caricabatterie generico ci si deve assicurare che soddisfi le rispettive leggi di sicurezza di ciascun paese.

2- Non utilizzare il telefono mentre è in carica

Siamo di fronte molto probabilmente ad uno dei più popolari miti nel mondo degli smartphone. Usare un telefono cellulare mentre la batteria è in carica non rappresenta alcun pericolo per l'utente o per l'integrità dello smartphone.

L'origine di questa bufala è dovuta alla notizia di un solo caso di un utente a cui è esploso il telefono in mano durante la ricarica della batteria, ma in realtà, in questi casi, il vero motivo dell'esplosione è l'utilizzo di un caricabatterie difettoso o di un modello che non è stato sottoposto ai test di sicurezza prima di essere stato lanciato sul mercato. Pertanto, è sufficiente usare batterie e caricabatterie di qualità e si può usare il cellulare anche quando è in carica senza incorrere in alcun tipo di pericolo.

3- Caricare la batteria durante la notte è pericoloso

La stragrande maggioranza dei possessori di smartphone tendono a caricare la batteria del cellulare tutte le notti. Ci sono molti miti che sostengono che si tratta di un'abitudine dannosa per la batteria, anche quando si mette a caricare la batteria completamente scarica.

Questo mito può certamente avere molti argomenti a favore e molti contro, ma in pratica il fatto lasciare lo smartphone in carica durante tutte le notti non comporta nessun danno reale alla batteria o al terminale .

E' anche vero che le batterie degli smartphone supportano generalmente un ciclo di ricariche complete che va da 300 a 400, superato questo numero la batteria inizierà a offrire sempre meno autonomia, ma se la sera si arriva con la batteria quasi o completamente scarica allora la ricarica durante la notte è indispensabile.

4 - Spegnere il telefono almeno una volta al mese

Ormai gli utenti lasciano sempre acceso lo smartphone, a meno di blocchi del dispositivo che richiedono un riavvio. E' quindi un'abitudine molto popolare non spegnere mai il telefono, ma c'è una teoria che afferma che qualsiasi smart phone deve essere spento e riacceso almeno una volta al mese. La ragione di questa affermazione è che un semplice riavvio può aiutare a chiudere le applicazioni e processi che consumano batteria inutilmente, per cui questo non è un falso mito ma una raccomandazione da seguire. Quindi si raccomanda di spegnere o riavviare lo smartphone almeno una volta al mese, meglio ancora una volta alla settimana, in modo da chiudere definitivamente le applicazioni e processi non più utilizzati ma che continuano a consumare la batteria.

5- Caricare il cellulare solo quando è completamente scarico

Questo è probabilmente uno dei miti più controversi per quanto riguarda gli smartphone. Ci sono studi che indicano che non bisogna mai lasciare che la batteria del telefono raggiunga il livello minimo di autonomia, in quanto utilizzare un telefono quando è quasi scarico può causare problemi a lungo termine. Tuttavia, la logica ci dice aspettare che il telefono sia completamente scarico prima di ricaricarlo, perchè comporterà meno cicli di ricariche complete e, di conseguenza, la vita e l'efficienza della batteria dureranno più a lungo.

Quindi in questo caso è difficile dire se sia un falso mito o una verità, l'unica conclusione che possiamo trarre è che forse è meglio caricare la batteria quando la sua autonomia è bassa ma proprio non al minimo.

VIA

miglior sito

 
Altri Articoli :

» Addio a Ralph H. Baer, padre dei videogiochi

// // Il 6 dicembre si è spento Ralph H. Baer, l'inventore della prima console da molti ritenuto il padre dei videogiochi. Aveva inventato anche la Light Gun, la prima pistola ottica, e disegnò il gioco elettronico Simon.Se oggi giocate con le...

» Comprimere File Video per Trasferirli su Smartphone o Tablet

// // Lo spazio di archiviazione sul proprio telefono o tablet è solitamente troppo limitato per sprecarlo riempendolo di file video di grandi dimensioni che andrebbero ad occupare gran parte della memoria interna.Fortunatamente sono disponibili...

» Ecco come Pirate Bay organizza i propri server per evitare la polizia

// // Alla base di The Pirate Bay c'è un sistema ingegnoso macchine virtuali che consentono al servizio di funzionare in maniera del tutto "nascosta", sia per gli organi di polizia che per quanto riguarda i siti di hosting.Il team alla base di The...

» Buon compleanno Nintendo! 125 anni e non sentirli

// // Il 23 settembre Nintendo ha compiuto 125 anni. Più di un secolo di storia, per un'azienda che ha gli stessi anni della Coca Cola e della Tour Eiffel.L'azienda creatrice di Mario, Zelda, Donkey Kong e di numerosi altri titoli e personaggi...

» I siti web in continua crescita, da oggi sono più di 1 miliardo

// // La scorsa notte, italiana, il numero dei siti presenti su Internet ha superato la soglia di 1 miliardo e a certificare questo risultato straordinario è Internet Live Stats. Il primo sito venne lanciato da Tim Berners-Lee, il padre del Web,...

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna